il riscaldamento / heating system

Mettendo insieme i vari pezzi che comporranno la nostra casa, ovviamente dovremo scegliere l’impianto di riscaldamento…

Avete consigli? suggerimenti? Raccontateci la vostra esperienza positiva o negativa nei commenti in modo da aiutarci a fare una scelta oculata e consapevole! 🙂

****************************************************************

Putting together the pieces that will create our house, of course we have to choose the heating system …

Do you have any recommendations? suggestions? Tell us about your positive or negative experience adding a comment to this post: it will help us to make the right choice! 🙂

Annunci

5 thoughts on “il riscaldamento / heating system

  1. fatelo a pavimento o dove non possibile fallo sottoparete,
    la caldaia lavora a bassa temperatura ed è possibile mettere dei pannelli esterni per recuperare calore.
    ciao

    • stiamo valutando anche questa soluzione però ci hanno detto che il riscaldamento a pavimento va bene se viene tenuto costantemente acceso perchè altrimenti ci mette più tempo e più ‘denaro’ a riscaldare l’ambiente.. è vero?

      • No non è necessario, ma data la bassa temperatura di funzionamento può convenire tenerlo in funzione (tieni conto che il miglior rendimento si ha portando a regime la temperatura piuttosto che scaldare di volta in volta). Un altro vantaggio è che questi impianti non sono soggetti a periodi dell’anno dove puoi accendere o meno. Se hai delle zone che vuoi scaldare solo in alcuni momenti puoi farla a termosifoni, i due impianti sono compatibili.
        Puoi usare lo stesso impianto per il raffrescamento degli ambienti.
        La temperatura della caldaia è molto bassa (dura molti anni in più), di solito 30 gradi. Le caldaie usate in questi impianti sono a condensazione (rendimento teorico circa 104) che, tra l’altro godono di incentivi fiscali.
        L’unica accortezza è che devi rivolgerti ad una ditta che fà quel tipo d’impianti, perchè è necessario che il calcolo del dimensionamento sia corretto!
        Il pavimento che ospita i tubi potrebbe essere fatto anche in sabbia col parquet a listelloni, così da essere modificabile in qualunque modificabile.
        Ciao

  2. Valuta se il riscaldamente a pavimento va bene per il parquet o cmq, se si dovesse rompere, anche se metti i pavimenti del tessieri, rischi che devi andare a rompere anche quello per fare manutenzione. Non so. Serve consulenza di qualcuno pratico 🙂

  3. noi abbiamo installato una stufa ad ole trentina che è la fine del mondo, costo iniziale importante ma negli anni si ammortizza… e poi è di grande supporto al riscaldamento tradizionale, garantendo alcuni ambienti anche in caso di mancanza di corrente elettricia! Sarà ma io sono fissato dopo aver sperimentato 4 giorni senza corrente! Vi posos presentare un ottimo costruttore, che me ne ha già montate tre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...