6. Piazza Anfiteatro

A due passi da Casa San Jacopo troverete Piazza Anfiteatro o Piazza del Mercato: entrambi i nomi raccontano parte della storia di questa piazza unica al mondo. Nata nel II secolo dopo Cristo come anfiteatro, appunto, per i giochi, viene poi abbandonata e usata come cava, come prigione, come abitazione da povera gente e finalmente all’inizio del 1800 Lorenzo Nottolini la trasforma in un gioiello moderno e funzionale e avrebbe per anni ospitato un efficente mercato cittadino.
Imperdibile in ogni stagione! D’inverno con i bar chiusi e l’aria sonnolenta ti fa scoprire la vera anima della città nei negozi degli artigiani e degli artisti; in primavera si colora con i fiori del mercato di Santa Zita; d’estate ti offre la ‘movida’ tra bar, aperitivi e cene; d’autunno si spoglia delle tende dei bar all’aperto e si accende con i preparativi per le feste.
Da qualche mese una statua di arte moderna ci fa discutere perchè spezza l’equilibrio delle luci e ombre disegnate dal Nottolini e forse non eravamo pronti a tanta novità.. ma giorno dopo giorno la statua diventa parte della grande Piazza!

011

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...